PlessiScolastici

  • La scuola dell’Infanzia accoglie i bambini dai tre ai sei anni.

    Al centro dei propri interessi: 
    • I bambini 
    • Le famiglie  
    • Gli ambienti di apprendimento 
     
    Finalità del processo formativo 
     
    La scuola dell’Infanzia si pone come finalità quella di promuovere: 
    • Lo sviluppo dell’identità 
    • Lo sviluppo dell’autonomia 
    • Lo sviluppo della competenza 
    • Lo sviluppo della cittadinanza 
     
    Obiettivo  della  scuola  dell’infanzia  è  quello  di  dare  agli  alunni  la  possibilità  di  fare esperienze  tali  da  stimolare  l’osservazione,  la  fantasia, l’inventiva, l’immaginazione el’espressione nelle sue varie forme: verbale, grafico-pittorica, manipolativa, musicale,drammatica, ecc. L’ambiente scolastico è strutturato in modo flessibile, pronto a modificarsi in base alleesigenze educative. Nella realizzazione delle attività delle sezioni e di laboratorio, si tieneconto delle  “aree formative” che si integrano grazie ad una continua e responsabileflessibilità ed inventiva operativa e didattica. 
     
    Alunni Scuola dell'infanzia
    STATALE 143 H. 1 Stranieri3 Totale 147
    REGIONALE 67   Stranieri2 Totale 69
     
     
     
     
     
     
  •  

    La Scuola Primaria è articolata in un primo anno (monoennio), teso al raggiungimento della strumentalità di base e in due periodi didattici biennali.  
     
    La Scuola Primaria ha come finalità: 
     
    - Sviluppare la personalità nel rispetto delle diversità individuali; 
    - Fare acquisire e sviluppare le conoscenze e le abilità di base fino alle prime sistemazioni logico – critiche; 
    - Fare apprendere varie tecniche espressive; 
    - Valorizzare le capacità relazionali e di orientamento nello spazio e nel tempo; 
    - Educare ai principi fondamentali della cittadinanza 
     
    Per perseguire efficacemente le finalità che le sono assegnate, la Scuola Primaria si costituisce come contesto idoneo a promuovere apprendimenti significativi e a garantire il successo formativo a tutti gli alunni. A ciò contribuiranno anche le seguenti impostazioni metodologiche; 
     
    - Valorizzare le esperienze e le conoscenze del fanciullo
    - Attuare interventi adeguati nei riguardi della diversità 
    - Favorire l’esplorazione e la scoperta 
    - Incoraggiare l’apprendimento collaborativo 
    - Promuovere la consapevolezza del proprio modo di apprendere 
    - Realizzare percorsi in forma di laboratorio 
     
    Alunni Scuola Primaria
    STATALE 409 H. 13 Stranieri 9 Totale 431
     

     

     


  • La Scuola secondaria di primo grado costituisce il segmento finale di studi del primo ciclo  e svolge una propria specifica funzione, offrendo ai ragazzi una formazione diversificatacapace di fornire risposte ai vari interessi e alle attitudini dei ragazzi; in tal modo risponde  alla propria “ funzione orientativa".
     
    La Scuola secondaria ha come finalità culturali: 
     
    •    consolidare e ampliare i contenuti di base ricevuti nella Scuola Primaria; 
    •    avviare a una maggiore astrazione dei concetti 
    •    chiarire e approfondire nessi e raccordi tra le diverse discipline; 
    •    indirizzare all’acquisizione di un senso critico; 
    •    rafforzare e articolare il metodo di studio; 
    •    sviluppare i valori che orientano la società in cui vive; 
    •    contribuire allo sviluppo di una cittadinanza unitaria e plurale. 
     
     
    Alunni Scuola Secondaria di I grado
             
     

     

     

     

     

 

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

 

 

Mediatore culturale

Statistiche

Visite agli articoli
446233

Scansiona il QR Code

Vai all'inizio della pagina